Assunzioni alle Poste: un po’ di chiarezza

ASSUNZIONI POSTE 2014

Il sindacato UGL fa chiarezza sulle assunzioni Poste Italiane 2013 CTD (Contratti a tempo determinato) per Portalettere e Postini. “Le nuove norme sul lavoro permettono l’assunzione a-causale per un massimo di 1 anno, ma in caso di cumulo di rapporti con la stessa impresa scatterebbe l’obbligo dell’assunzione a tempo indeterminato. Uno dei temi oggi più dibattuti è quello delle assunzioni in Poste Italiane, trattandosi di un’azienda (fra le poche) che periodicamente ricorre al reclutamento anche per brevi periodi di tempo.”

ASSUNZIONI POSTINI POSTE ITALIANE

Negli anni passati proprio per questa ragione “Poste italiane -si spiega – è incorsa in innumerevoli incidenti che l’hanno costretta (per via giudiziaria) ad effettuare – per sentenza – assunzioni a tempo indeterminato del personale che aveva prestato servizio, anche per brevi periodi, con contratti di lavoro a tempo determinato o temporalmente definiti (lavoratori c.d. “somministrati”). Le norme introdotte nel 2012 (cosiddetta riforma del lavoro) hanno innovato i sistemi di reclutamento precedentemente in vigore e mandato all’aria il cumulo di “certezze” di cui internet è stracolma alla voce “Assunzioni CTD”.

E’ stato in pratica messo un freno all’abuso dei contratti di lavoro a tempo determinato/ fessibili che avevano di fatto portato al lumicino le assunzioni a tempo indeterminato, perché le imprese trovavano più comodo usufruire della pletora di contratti di lavoro flessibili e disponibili a tempo definito.

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE 2013-2014 - Ora si può assumere, per periodi temporalmente definiti, con una specifica clausola ben determinata che deve esplicitare le ragioni alla base del contratto a termine. L’altra possibilità che oggi c’è (adoperata anche in Poste Italiane) è che le imprese possono assumere con un contratto a termine personale nella cui lettera di assunzione non viene specificata la ragione dello stesso (cosiddette assunzioni a-causali).

“Gli interessati GIOVANI – scrive Ugl – possono inserire il proprio curriculum alla voce appropriata (Lavora con Noi) che si trova nel sito web di Poste Italiane indicando i propri titoli e requisiti, la disponibilità territoriale a muoversi, le tipologie di servizio / contratto e la capacità di guida (compreso quella di un motociclo).” Le prospettive, va detto, non sono delle migliori. “L’attuale fase di riorganizzazione dei Servizi Postali sta comunque portando ad abbassare l’utilizzo delle forme contrattuali a termine, anche per l’alternativa offerta dalla “clausola flessibile” in uso per il personale interno (Part-Time) di Poste Italiane”.

ASSUNZIONI LAVORO POSTE ITALIANE

REQUISITI: I requisiti per fare domanda per lavorare a tempo determinato come postini sono un’età inferiore ai 35 anni; diploma di maturità conseguito con voto di almeno 70/100 o 42/60. E’ richiesta disponibilità di lavoro dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00. Dovete poi sapere guidare il Liberty Piaggio 125 a pieno carico. Non dovete inoltre aver mai lavorato in passato per Poste Italiane. Le assunzioni sono a tempo determinato con possibilità di proroghe. I contratti durano tre 3 mesi con retribuzione di 1.190 euro al mese, TFR, la 13 e la 14 mensilità. E’ richiesta la disponibilità per lavorare nelle festività natalizie e fine anno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento