Lavoro Poste Italiane, candidature entro il 15 aprile 2018

Poste assume a tempo determinato portalettere: vi ricordiamo che è iniziata la nuova selezione. Se in questi giorni di festività pasquali vi siete presi una pausa e non vi è arrivata alle orecchie la notizia delle nuove assunzioni Poste Italiane, non disperate. Avete tempo fino al 15 aprile 2018 per candidarvi.

Le offerte di lavoro per postini nei prossimi mesi sono nelle seguenti regioni e province: Piemonte (Biella, Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, VCO), Valle d’Aosta, Liguria (Imperia, Savona, Genova, La Spezia), Lombardia (Lecco, Lodi, Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova), Trentino Alto Adige (Bolzano e Trento), Veneto (Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova e Rovigo), Friuli Venezia Giulia (Pordenone, Udine, Gorizia e Trieste), Emilia Romagna (Piacenza, Parma, Rimini, Reggio, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì), Marche (Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli, Fermo).

Si tratta di assunzioni portalettere, tutte con contratto di assunzione a tempo determinato. I requisiti per candidarsi sono i seguenti: Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110; attenzione, non saranno prese in considerazione candidature prive del voto del titolo di studio. Richiesta la Patente di guida in corso di validità per la guida del motorinoaziendale; idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

Dove cercano postini:

  • Valle D’Aosta, Piemonte, Liguria (Nord Ovest)
    Lombardia (Lombardia)
    Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige (Nord Est)
    Emilia Romagna, Marche (Centro Nord)

Per tutti i dettagli e per sapere come candidarsi oggi stesso: ASSUNZIONI POSTE APRILE 2018.