Assunzioni Poste 2014

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE PORTALETTERE 2015 Acquista il Amitriptyline

Ci scrivete in tanti: “Ci sono nuove assunzioni per portalettere-postini in Poste Italiane nel 2014?” Proviamo a darvi tutte le risposte che cercate. Acquista il Zyprexa

ASSUNZIONI POSTE 2014 ASSUNZIONI POSTE ITALIANE 2014 – Una cosa deve essere chiara, chiarissima: le candidature e i curriculum devono essere inviati solo ed esclusivamente sul sito http://www.poste.it/azienda/chisiamo/lavoraconnoi.shtml Chi aveva già inviato il proprio curriculum in passato, prima del 20 ottobre 2011, dovrà reinserire i propri dati. Poste Italiane ha spiegato nel 2013 sulla sua pagina Facebook che non esistono altri modi per inviare i curriculum per assunzioni in Poste Italiane. Tutto molto semplice e lineare quindi: andate solo sul sito di Poste Italiane nella sezione Lavora con Noi. Acquista il Viagra con Dapoxetina

CONTRATTI PER 2, 3, 4 MESI? Acquista il Etodolac

ASSUNZIONI PORTALETTERE-POSTINI POSTE ITALIANE 2014 – Nonostante le opportunità siano limitate, l’attenzione verso queste offerte di lavoro per postini è sempre molto elevata e continua. Riepiloghiamo: si tratta sempre e comunque di contratti di lavoro a tempo determinato (bimestrali o trimestrali)per postini portalettere o addetti smistamento postale. Altra notizia negativa per chi cerca lavoro e stabilità: dopo le ultime riforme del mercato del lavoro, Poste Italiane non assume più di una volta la stessa persona per evitare successivi obblighi di assunzioni a tempo indeterminato. E’ un lavoro su turni, lo stipendio è di circa 1.190 Euro al mese, a qunto ci risulta. Acquista il Atomoxetine

CURRICULUM POSTINI 2014 – In caso di nuove selezioni per portalettere-postini in Poste Italiane nel 2014 l’azienda partirà per le selezioni da quei curriculum che sono stati caricati sul suo database. Le eventuali ricerche vengono fatte partendo dai curriculum inviati sul sito. Bisogna nel tempo aggiornare tutte le volte che si vuole il proprio curriculum. Non serve assolutamente a nulla compilare fac simili di domande di assunzione per le Poste trovati su giornali e siti web: non servono a niente, se lo fate state perdendo tempo prezioso.

LAVORO POSTE ITALIANE 2014 – Sul sito delle Poste, oltre che inviare il curriculum, è anche possibile consultare sempre le posizioni aperte, per eventuali possibilità di assunzioni. Non solo postini, ma anche tutte le alter mansioni, più o meno qualificate, all’interno dell’azienda: l’indirizzo è il seguente: https://erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php . Verranno contattati per un colloquio solo i candidati il sui profilo risulterà di interesse per Poste Italiane. Il Gruppo Poste Italiane comprende numerose aziende e le opportunità di lavoro non sono relative solo all’area di gestione del servizio postale in Italia (sportelleria, recapito, uffici postali, smistamento ecc.) ma anche nel mercato finanziario e assicurativo, logistico, delle telecomunicazioni, del pagamento e del commercio elettronico, della Sicurezza Informatica, dell’outsourcing dei processi documentali ecc. Fanno infatti parte del gruppo anche Postel, Postecom, PosteMobile, PosteVita, Poste Assicura, SDA Express Courier, Mistral Air, BancoPosta, Europa Gestioni Immobiliari, Poste Energia, Banca del Mezzogiorno.

ASSUNZIONI POSTE 2014, 7 COSE DA SAPERE
1) Le selezioni ci sono solo quando si presentano nuove possibilità di assunzioni. Il lavoro, come detto, spesso è per pochi mesi, solo due o tre mesi.
2) Quali sono requisiti per fare domanda sono un’età inferiore ai 35 anni; diploma di maturità conseguito con voto di almeno 70/100 o 42/60. E’ richiesta disponibilità di lavoro dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00. Dovete poi sapere guidare il Liberty Piaggio 125 a pieno carico. Non dovete inoltre aver mai lavorato in passato per Poste Italiane. Le assunzioni sono a tempo determinato con possibilità di proroghe. I contratti durano tre 3 mesi con retribuzione di 1.190 euro al mese, TFR, la 13 e la 14 mensilità. E’ richiesta la disponibilità per lavorare nelle festività natalizie e fine anno.
3) Ci sono numerose aree di assunzione: Nord Est, Nord Ovest Lombardia, Umbria, Toscana, Campania, Lazio,Puglia, Molise, Basilicata, Sicilia, Sardegna e Calabria.
4) Esiste un solo modo davvero efficace per presentare la vostra candidatura: registratevi sul sito www.posteitaliane.it e seguite le indicazioni dell’area Lavora Con Noi. (Se non trovate la sezione, procedete così: su Google o altri motori di ricerca cercate “Poste Lavora con noi” e tra i risultati c’è sempre la pagina su cui inviare il curriculum). Unica avvertenza: se per caso avevate già inviato il proprio curriculum in passato, prima del 20 ottobre 2011, dovrete reinserire i vostri dati da capo.
5) Non sono da tempo più accettate, secondo quanto comunicato da Poste Italiane in risposta alla domanda di un utente sulla pagina Facebook, le candidature per lavorare come Postini-Portalettere alle Poste inviate tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno alle varie sedi. L’unica modalità per l’invio dei curriculum risulta quindi essere l’invio dei curriculum e delle candidature sul web, sul sito di Poste Italiane nella sezione Lavora con Noi. Quando si liberano delle posizioni, la ricerca avviene partendo dai curriculum inviati sul sito. Potete aggiornare il curriculum più volte, dopo averlo caricato, e renderlo così sempre attuale.
6) Le candidature sono sempre accolte, ma verrai contattato da Poste Italiane soltanto se la tua candidatura risulterà di interesse per Poste Italiane.
7) Avvertenza ai nostri lettori: sul web sono numerosi i siti che propongono fac simili di domande di assunzione per le Poste o cose simili. Il consiglio è di non utilizzarli, perchè il modo migliore per ottenere un posto di lavoro come portalettere è compilare nel modo più preciso possibile la domanda sul sito internet di Poste Italiane

PORTALETTERE-POSTINI 2014 – Se il vostro curriculum dettagliato e corretto caricato sul sito delle Poste Italiane nella sezione Lavora con Noi viene ritenuto utile per l’azienda sarete contattati telefonicamente e, verificata la disponibilità e l’interesse per l’opportunità professionale offerta, sarete convocati per la selezione. Le caratteristiche delle selezioni variano a seconda dei profili ricercati. Indicativamente per candidati che non hanno maturato significative esperienze professionali, la selezione viene effettuata utilizzando test attitudinali e di lingua inglese, prove di gruppo e colloqui individuali. Per i candidati con un consolidato background professionale si ricorre ad una intervista strutturata. Ogni strumento è finalizzato a valutare le caratteristiche della persona, il grado di conoscenze e competenze tecnico-specialistiche possedute e la motivazione. La fase finale è rappresentata dall’intervista tecnica che viene fatta dal responsabile della funzione aziendale interessata ed è finalizzata a verificare il livello di conoscenze/competenze posseduto, nonché – per i neolaureati – la coerenza degli studi effettuati rispetto al profilo richiesto. A questa fase accedono solo i candidati risultati idonei alla prima fase di selezione curata dalla funzione Risorse Umane. Al termine del processo viene individuato il candidato più in linea con il profilo ricercato che verrà contattato per definire i termini dell’eventuale inserimento.

INFORMAZIONI UTILI – Aree Logistiche Territoriali sono: Nord Ovest, Lombardia, Nord Est; Centro 1 (Firenze, Toscana, Umbria), Centro (Roma e Lazio), Sud (Napoli e Campania); Sud1 (Bari, Puglia, Molise, Basilicata), Sud 2 (Palermo e Sicilia), Sardegna e Calabria. Al momento sono in corso assunzioni quali organico flessibile nei Servizi Postali con contratti a tempo determinato al nord (art. 1 comma 1 bis) del D.Lgs. n. 368/2001 e successiva L. 92/2012 tramite Clausola Elastica e CTD per il periodo autunno inverno, dal 7 Ottobre 2013 al 31 Gennaio 2014.

PROSPETTIVE – Non sarano numerose come in passato le assunzioni alle Poste nel 2014 e nel 2015 per postini portalettere

COME LAVORARE ALLE POSTE ITALIANE 2014- Le selezioni sono fatte solo e soltanto quando ci sono nuove possibilità di assunzioni. Quali sono i requisiti per presentare domanda di lavoro? Età inferiore ai 35 anni; diploma di maturità conseguito con voto di almeno 70/100 o 42/60. E’ richiesta disponibilità di lavoro dal lunedì al sabato ore 8.00-14.00. Si dovrà guidare lo scooter Liberty Piaggio 125 a pieno carico. Non dovete, se sperate in un posto di lavoro, aver mai lavorato in passato per Poste Italiane. Le assunzioni sono a tempo determinato con possibilità di proroghe. I contratti durano tre 3 mesi con retribuzione di 1.190 euro al mese, TFR, la 13 e la 14 mensilità. E’ richiesta anche disponibilità per lavorare nelle festività natalizie e fine anno. Le aree di assunzione sono: Nord Est, Nord Ovest Lombardia, Umbria, Toscana, Campania, Lazio,Puglia, Molise, Basilicata, Sicilia, Sardegna e Calabria.

ASSUNZIONI POSTE 2014 – Per inviare il curriculum registratevi sul sito http://www.poste.it/azienda/chisiamo/lavoraconnoi.shtml Chi aveva già inviato il proprio curriculum in passato, prima del 20 ottobre 2011, dovrà reinserire i propri dati da capo. Non c’è altra via: niente lettere, niente raccomandate, niente telefonate. I curriculum e le candidature devono essere presentati in un unico modo: sul sito www.posteitaliane.it. E’ del tutto inutile, secondo quanto Poste Italiane stessa ha scritto sulla pagina Facebook, inviare i curriculum per Postini-Portalettere in altri modi. L’unica modalità per l’invio dei curriculum risulta quindi essere l’invio dei curriculum e delle candidature sul web, sul sito di Poste Italiane nella sezione Lavora con Noi. Le eventuali ricerche vengono fatte partendo dai curriculum inviati sul sito. E’ poi possibile col passare del tempo aggiornare tutte le volte che si vuole il proprio curriculum. Non utilizzate quindi fac simili di domande di assunzione per le Poste trovati su giornali e siti web: non servono.

CONTRATTI PORTALETTERE-POSTINI – L’anno passato il sindacato UGL ha fornito informazioni utili, che vi riproponiamo, a proposito delleassunzioni Poste Italiane per Portalettere e Postini. “Le nuove norme sul lavoro permettono l’assunzione a-causale per un massimo di 1 anno, ma in caso di cumulo di rapporti con la stessa impresa scatterebbe l’obbligo dell’assunzione a tempo indeterminato. Uno dei temi oggi più dibattuti è quello delle assunzioni in Poste Italiane, trattandosi di un’azienda (fra le poche) che periodicamente ricorre al reclutamento anche per brevi periodi di tempo. Negli anni passati proprio per questa ragione “Poste italiane è incorsa in innumerevoli incidenti che l’hanno costretta (per via giudiziaria) ad effettuare – per sentenza – assunzioni a tempo indeterminato del personale che aveva prestato servizio, anche per brevi periodi, con contratti di lavoro a tempo determinato o temporalmente definiti (lavoratori c.d. “somministrati”). Ora si può assumere, per periodi temporalmente definiti, con una specifica clausola ben determinata che deve esplicitare le ragioni alla base del contratto a termine. L’altra possibilità che oggi c’è (adoperata anche in Poste Italiane) è che le imprese possono assumere con un contratto a termine personale nella cui lettera di assunzione non viene specificata la ragione dello stesso (cosiddette assunzioni a-causali). “Gli interessati GIOVANI – scrive Ugl – possono inserire il proprio curriculum alla voce appropriata (Lavora con Noi) che si trova nel sito web di Poste Italiane indicando i propri titoli e requisiti, la disponibilità territoriale a muoversi, le tipologie di servizio / contratto e la capacità di guida (compreso quella di un motociclo).” Le prospettive, va detto, non sono delle migliori. “L’attuale fase di riorganizzazione dei Servizi Postali sta comunque portando ad abbassare l’utilizzo delle forme contrattuali a termine, anche per l’alternativa offerta dalla “clausola flessibile” in uso per il personale interno (Part-Time) di Poste Italiane”.

Lavora con noi Poste Italiane

Il nostro sito non ha alcun legame diretto con Poste Italiane, è un semplice sito che propone informazioni che speriamo vi siano utili. Non inviate quindi a noi i vostri curriculum!

assunzioni-poste-italiane-2014