Vueling assume 200 piloti: ecco come candidarsi

Vueling assumerà ancora nel 2016. Ormai è una solida realtà Vueling, la compagnia aerea leader nell’aeroporto di Barcellona-El Prat, che annuncia l’apertura della selezione per assumere nuovi copiloti, con cui accompagnare la crescita di operatività prevista nel prossimo anno. L’operazione consentirà di mettere a contratto 200 nuovi professionisti, che saranno integrati all’attuale organico a partire dalla stagione estiva 2016. Ecco le parole di Fernando Val, Direttore delle Operazioni di Vueling: “Crediamo che questa selezione possa raccogliere ancora una volta il positivo interesse della categoria. Il nostro obiettivo, infatti, è di continuare a offrire opportunità professionali, attraverso le nostre basi spagnole ed europee, a un numero sempre maggiore di piloti, con la stessa spinta con cui lo abbiamo fatto negli ultimi anni”.

Molto specifici ovviamente i requisiti per i candidati. Vueling è alla ricerca di due differenti profili, sulla base dell’esperienza pregressa: il primo interessa copiloti di media esperienza, il secondo è rivolto invece a piloti di alta esperienza. I candidati, di entrambi i sessi, possono partecipare alle prove di selezione secondo i seguenti requisiti stabiliti dalla compagnia:

Piloti Profilo medio: Si richiede la licenza EASA, il possesso di ATPL completo o teorico e un minimo di 300 ore di volo all’attivo accertate da Vueling. Inoltre i candidati sono tenuti a presentare un certificato di competenza linguistica in spagnolo e inglese, di livello minimo 4 della scala ICAO, oltre a un certificato medico di classe 1 in corso di validità.

Piloti Profilo alto: Si richiede la licenza EASA e il possesso di ATPL completo o teorico. Inoltre i candidati sono tenuti a presentare un certificato di competenza linguistica in spagnolo e inglese, di livello minimo 4 della scala ICAO, oltre a un certificato medico di classe 1 in corso di validità. Costituirà un elemento preferenziale l’aver già lavorato a bordo di un Airbus dei modelli A320, A330 o A340, o l’aver maturato almeno 2000 ore di volo nel trasporto aereo commerciale.

Le selezioni prevedono una valutazione delle conoscenze operative generali e dell’aeroplano, un test d’inglese, un test psicotecnico, un colloquio personale e una prova nel simulatore. Una volta superate le verifiche, i piloti dovranno frequentare un corso di preparazione e di addestramento secondo i più alti standard di sicurezza, nel rispetto della filosofia della compagnia: l’obiettivo è quello formare una nuova squadra competente, dinamica, positiva e motivata, valori in cui già si identifica il resto dell’organico Vueling. Le domande possono essere inoltrate attraverso il seguente link: www.vueling.com/es/somos-vueling/empleo.

Negli scorsi mesi non sono mancate anche le assunzioni di altri profili professionali in Vueling, come hostess e steward. La presenza di Vueling in Italia è notevole: 110 rotte, 20 aeroporti serviti e sei basi. E il rapporto tra Vueling e l’Italia sarà sempre più stretto. Il Ceo Alex Cruz ha spiegato che sono in programma 1.500 assunzioni Vueling in Italia. “Stiamo assumendo e formando hostess e steward italiani – dice alla Stampa -Contiamo di assumere nei prossimi anni 1.500 persone”. Per restare aggiornati su tutte le offerte di lavoro Vueling in Italia: www.vueling.com/it/siamo-vueling/opportunita-di-lavoro

vueling-lavora-con-noi

Lascia un commento