Maturità 2015: tracce prima prova italiano

TRACCE PRIMA PROVA MATURITA’ 2015 – Maturità 2015, sul web è caccia alle tracce della prima prova. Subito una certezza: c’è Calvino. C’è Italo Calvino, con un estratto da “Il sentiero dei nidi di ragno”. Primi rumors:  Italo Calvino e anche l’anniversario della prima guerra mondiale tra i temi proposti. Il sentiero dei nidi di ragno è il primo romanzo di Italo Calvino.  Il tema storico è sulla Resistenza. “I libri e le penna sono le nostre armi più potenti”, una frase del premio Nobel per la Pace la studentessa pachistana 18enne Malala Yousafzai, è la traccia di argomento generale di italiano.Saggi brevi: tra le proposte per il saggio breve per la maturità 2015 tanti spunti molto interessanti e anche abbastanza originali: ad esempio la letteratura come esperienza di vita, e poi le sfide del XXI secolo e la competenza del cittadino nella vita economica e sociale. Poi una bella proposta su Mediterraneo atlante geopolitico d’Europa, poi temi su sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronico e dell’informatica che ha trasformato la comunicazione.

TRACCE PRIMA PROVA MATURITA‘ 2015: E’ iniziata la maturità 2015: ecco le prime indiscrezioni sulle tracce della prima prova. Ci sono Italo Calvino (un estratto da “Il sentiero dei nidi di ragno”) e la Resistenza, ma anche Malala e il Mediterraneo atlante geopolitico d’Europa. Tanti spunti, come sempre.

ANALISI DEL TESTOItalo Calvino (un estratto da “Il sentiero dei nidi di ragno”)

TEMA STORICO – Invece la traccia di argomento storico per la maturità è sulla Resistenza.

TEMA GENERALE – C’è anche il coraggio di Malala nella maturità 2015. “I libri e le penna sono le nostre armi più potenti”, la famosa frase del premio Nobel per la Pace la studentessa pachistana Malala Yousafzai, è lo spunto nella traccia di argomento generale di italiano, quest’anno sul diritto allo studio.

SAGGIO BREVE – La letteratura come esperienza di vita (per questo tema proposti come spunti versi tratti dal Canto V dell’Inferno di Dante, opere di Hopper, Matisse e Van Gogh), e poi le sfide del XXI secolo e la competenza del cittadino nella vita economica e sociale. Mai attuale come oggi la proposta su Mediterraneo atlante geopolitico d’Europa, poi traccia su sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronico e dell’informatica e come questa abbia trasformato la comunicazione.

Al via la maturità 2015 per quasi mezzo milione di studenti. I candidati iscritti sono quest’anno 489.962, 472.000 dei quali interni e 17.962 esterni. Oggi la prima prova scritta, italiano. Si parte alle 8.30. Sul web come ogni anno a lungo spazio al “Totoesame”, ma come sempre è tempo perso. Impossibile avere anche soltanto una minima anticipazione. E’ stata una lunga e inutile corsa al “toto-traccia”, ma ci sono poche illusioni da farsi: il plico telematico contenente le tracce e i testi delle prove scritte é blindatissimo e a prova di hacker. Sarà inviato per via telematica a ciascuna scuola e il Miur poco prima dell’inizio delle prove, comunicherà la password per aprirlo.

Lascia un commento