Le offerte di lavoro per portalettere, addetti smistamento, ma anche le assunzioni negli uffici postali e nelle varie sedi di Poste Italiane. Per molti giovani e meno giovani lavorare alle Poste è un obiettivo concreto: sono sempre più diffusi contratti a tempo determinato (soprattutto per quel che riguarda i portalettere), ma ciò non diminuisce affatto l’interesse di molti italiani per le opportunità di lavoro offerte dalla società che si occupa della gestione del servizio postale in Italia, la quale è anche operativa nei settori finanziari, assicurativi e nella telefonia mobile. Vi forniamo tutte le informazioni utili per inviare la candidatura alle Poste.

LAVORO POSTE ITALIANE

Per inviare il curriculum a Poste Italiane, come vedremo in questa guida dovete fare riferimento solo al sito che la società ha appositamente creato per la raccolta delle candidature.  La maggior parte delle persone che cerca sul web offerte di lavoro Poste Italiane cerca nello specifico le offerte di lavoro per portalettere (postini). E’ una ricerca che avviene ciclicamente in tutte le regioni italiane: ogni qual volta si aprono le selezioni per portalettere, l’annuncio di lavoro viene pubblicato sul sito erecruiting.poste.it. E’ possibile accedere e inserire il proprio curriculum. Dopo aver seguito tutta la procedura (che vi impiegherà per qualche minuto), non dovete fare altro. E’ Poste Italiane infatti, sulla base della sua insindacabile valutazione, a contattare soltanto i candidati in possesso dei requisiti, titolo di studio, esperienza professionale maturata, specializzazioni che servono per quel psoto di lavoro. Una cosa importante: quando inviate la candidatura per le assunzioni Poste Italiane ricordatevi di specificare sempre il vostro numero di telefono (è uno dei campi da compilare, non ci si può sbagliare).

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE

In sintesi, i requisiti per lavorare come portalettere in Poste Italiane 2017 sono i seguenti:
– Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110;
– Patente di guida in corso di validità per la guida del motorino aziendale;
– Idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante.

CURRICULUM POSTE ITALIANE

Chi fa domanda per lavorare con Poste Italiane può indicare una sola area territoriale di preferenza. Si verrà coinvolti nel processo di selezione solo se in possesso dei requisiti richiesti ed in relazione alle specifiche esigenze aziendali. L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane alla quale fa seguito una mail all’indirizzo di posta elettronica che indicherai al momento dell’invio curriculum. Controllate spesso quindi la casella di posta verificando anche la cartella spam dove in alcuni casi, legati alle impostazioni di sicurezza della posta elettronica, la mail potrebbe essere reindirizzata. In mail troverete quindi l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Quindi coloro che supereranno la prima fase di selezione (test attitudinale on line) saranno contattati da personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione con verifica in aula del test già svolto a casa, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motorino che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta ed il cui superamento è condizione essenziale per l’assunzione.

143.000 DIPENDENTI

Quanto detto fin qui, vale per le assunzioni dei portalettere (postini). Ma non è tutto qui. Infatti Poste Italiane ha annunciato entro il 2020 un grande piano di assunzioni per diplomati ma anche per laureati nelle varie sedi e uffici postali, sempre all’insegna dei valori che ispirano Poste Italiane: soddisfazione del cliente, fiducia, etica, integrazione, professionalità, energia realizzativa, innovazione. E’ in atto da tempo una inevitabile trasformazione culturale e tecnologica che proietta Poste Italiane nel futuro. E c’è bisogno dei migliori talenti. Poste Italiane è la più grande infrastruttura di servizi in Italia. Grazie alla presenza capillare su tutto il territorio nazionale, da nord a sud passando per le isole maggiori e minori, ai forti investimenti in ambito tecnologico e al patrimonio di conoscenze rappresentato dai suoi 143mila dipendenti, Poste Italiane ha assunto ormai un ruolo centrale nel processo di crescita e modernizzazione dell’Italia. Oggi fornisce servizi logistico-postali, di risparmio e pagamento, assicurativi e di comunicazione digitale a circa 32 milioni di clienti.

SELEZIONI POSTE ITALIANE

Poste Italiane è un’organizzazione in continuo movimento che cambia ed evolve, si arricchisce di valori e contribuisce a crearne di nuovi. Essere assunti da Poste Italiane significa entrare a fare parte di una grande squadra di oltre 140mila uomini e donne che, con competenza, impegno e determinazione contribuiscono al raggiungimento dei traguardi dell’Azienda. Chi compila il curriculum on line (nel prossimo paragrafo trovate il link), verrà inserito nella banca dati. I curriculum saranno presi in considerazione soltanto se debitamente registrati nel database di Poste Italiane con la procedura prevista e non se inviati via mail. Vengono utilizzati diversi canali di recruiting in relazione alla tipologia di profilo ricercato. Uno dei più importanti è costituito dal database di Poste Italiane, a cui tutti possono accedere per inserire il proprio cv.

LAVORA CON NOI

Per essere sempre aggiornati sulle assunzioni alle Poste e per inviare il curriculum collegatevi in qualsiasi momento alla pagina e https://erecruiting.poste.it e create il vostro profilo. Buona ricerca lavoro a tutti.

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE 2017