135 detenuti al lavoro per ripulire l’Idroscalo di Milano

Una bella notizia, che vi riportiamo volentieri. L’Idroscalo di Milano ospitera’ il giorno di Ferragosto la ‘Giornata della Restituzione’.

Di che cosa si tratta? 135 detenuti si impegneranno a ripristinare alcune aree del Parco per poi trascorrere fino alle 17 (prima di rientrare in istituto) un pomeriggio insieme con le famiglie, gli educatori e gli operatori. All’evento, oltre alla casa di reclusione di Bollate, hanno aderito anche quelle di San Vittore, Opera e Monza. L’iniziativa, alla quale prendera’ parte il presidente Guido Podesta’, rientra nel quadro della collaborazione tra la Provincia di Milano e il Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria Lombardia, finalizzata al reinserimento nella societa’ delle persone in stato detentivo.

La Provincia di Milano ha gia’ sostenuto alcuni contratti che hanno visto l’occupazione dei detenuti nella manutenzione del verde, manutenzione ordinaria e pulizie del Parco. “Anche quest’anno, la ”Giornata della Restituzione” consentira’ a chi ha commesso atti contrari alla legge di riabilitarsi con semplici ma significative azioni a favore della societa’”, spiega Podesta’. “L’aspetto piu’ gratificante della seconda edizione e’, senz’altro, l’adesione di altri istituti penitenziari della Lombardia. Carceri, come Bollate, capaci di promuovere progetti innovativi per integrare gradualmente nella comunita’ chi sceglie la strada della legalita’. A Ferragosto lanceremo, dunque, un messaggio chiaro: la detenzione non puo’ prevedere solo un aspetto afflittivo ma anche dei momenti di partecipazione sociale utili alla vita della collettività”.