Vigili del Fuoco, concorso pubblico per 10 funzionari

Concorso per 10 posti da amministrativi con i Vigli del Fuoco. Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha indetto un interessante concorso pubblico volto all’assunzione di 10 funzionari amministrativi-contabili: è un concorso pubblico per soli esami. E’ tutto confermato: nella Gazzetta Ufficiale – IV Serie Speciale Concorsi ed Esami – del 9 giugno 2015, è pubblicato il bando di concorso pubblico, per esami, a 10 posti nella qualifica di funzionario amministrativo-contabile vice direttore del ruolo dei funzionari amministrativo-contabili direttori del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

I requisiti richiesti per partecipare al concorso sono i seguenti:
– Cittadinanza italiana e godimento dei diritti politici
– Età non superiore agli anni 45
– Possesso delle qualità morali e di condotta
– Possesso della laurea magistrale, appartenente ad una delle classi delle lauree specialistiche in: giurisprudenza (22/S); scienze dell’economia (64/S); scienze della politica (70/S); scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S); scienze economico – aziendali (84/S); teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S).

Come è strutturato questo concorso? Le prove di esame sono costituite da due prove scritte e da una prova orale. Qualora il numero delle domande presentate superi di venti volte il numero dei posti messi a concorso, potrebbe svolgersi anche una prova preselettiva.

Come procedere per presentare la domanda di partecipazione al concorso per 10 posti di funzionario amministrativo nei Vigili del Fuoco? La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsi.vigilfuoco.it, seguendo le istruzioni, dal 10 giugno 2015 e fino al 9 luglio 2015. La data di presentazione on line della domanda di partecipazione al concorso è certificata dal sistema informatico che, alle ore 24.00 del termine utile, non permetterà più l’invio del modulo elettronico. Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione al concorso. Qualora il numero delle domande presentate superi di venti volte il numero dei posti messi a concorso, l’ammissione dei candidati alle prove d’esame può essere subordinata al superamento di una prova preselettiva.

Il bando completo può essere scaricato cliccando qui.

vigili-del-fuoco

Lascia un commento