900 assunzioni di giovani all’INPS: nuovo concorso

900 ASSUNZIONI INPS – L’annuncio di Tito Boeri, presidente dell’Inps, è di quelli davvero molto positivi: 900 assunzioni all’Inps, la maggior parte rivolte a giovani. Vediamo di saperne di più su queste 900 assunzioni Inps. L’Inps assumerà 900 giovani funzionari a partire dal mese di settembre, dice Boeri dalle pagine del Messaggero. C’è un gran bisogno di economisti, ingegneri, giuristi, ma il tutto fa parte di una ristrutturazione dei vertici dell’Inps: ad esempio i dirigenti più importanti passeranno da 48 a 36, con una diversa ricollocazione sul territorio nazionale.

LAVORARE ALL’INPS – Le 900 assunzioni Inps di cui parla Boeri riguardano soprattutto funzionari della cosiddetta “fascia C”, con lauree in Giurisprudenza, Economia e commercio, Ingegneria gestionale e informatica: servono le competenze e l’entusiasmo delle “giovani leve” per far sì che l’Inps si mantenga al passo con i tempi e con le innovazioni tecnologiche. Ci sono molte sedi sottodimensionate, e le assunzioni Inps, circa 900, di cui si parla negli ultimi giorni serviranno sia a questo sia a “rafforzare la capacità generale dell’Istituto di allacciare un rapporto di consulenza con gli utenti a 360 gradi – spiega sempre Boeri al Messaggeo – Questa consulenza la offriremo non solo nei nostri uffici ma anche in “punti Inps” da creare nei centri più piccoli in locali comunali, con una rete capillare. In questi anni l’Inps ha visto calare il proprio personale, scendendo di molto al di sotto della dotazione organica e ha conseguito importanti risparmi. Questo ci dà oggi dei margini per assunzioni, nel rispetto delle regole.

CONCORSO INPS 2017 – Boeri continua: “Vogliamo cambiare la composizione della dotazione organica, creando più spazio nella fascia C, quella alta dei funzionari, e riducendo quella delle fasce più basse, nelle quali i funzionari che escono non saranno sostituiti”. Ma come si procederà concretamente per queste 900 assunzioni Inps? Boeri spiega che innanzitutto si chiameranno gli idonei di nostri concorsi precedenti. Poi una piccola parte saranno stabilizzazioni di personale esterno che lavora già da noi, ma il grosso, 550-600 persone, le troveremo con un nostro concorso per il quale stiamo avanzando la richiesta di autorizzazione alla Funzione pubblica”. Un grande nuovo concorso Inps in vista quindi, e possiamo già prevedere che i candidati saranno migliaia.

INPS LAVORA CON NOI – C’è una sola cosa da fare: consultate ogni settimana la sezione concorsi del portale web dell’Inps, sempre ricco di informazioni utili. Il bando del concorso Inps 2015, i requisiti di partecipazione, i dettagli sulle assunzioni e le scadenze saranno comunivati ufficialmente solo sul sito dell’Ins. Nella sezione dedicata ai “Concorsi” banditi dall’Istituto è possibile reperire tutte le informazioni sui concorsi, dai bandi alle graduatorie finali. Anche noi di Lavoriamo.eu vi terremo aggiornati sulle assunzioni Inps 2015, le più attese da molti diplomati e laureati in tutte le regioni italiane.

L’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) è oggi come oggi il principale ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano, presso cui debbono essere obbligatoriamente iscritti tutti i lavoratori dipendenti pubblici o privati e la maggior parte dei lavoratori autonomi, che non abbiano una propria cassa previdenziale autonoma. L’INPS è sottoposto alla vigilanza del Ministero del Lavoro.

inps

Lascia un commento