Assistenti di lingua italiana all’estero per il 2016/2017

Se cercate un lavoro all’estero, questa può essere un’esperienza lavorativa affascinante. Il ministero cerca assistenti di lingua italiana all’estero per l’anno scolastico 2016/2017. C’è tempo fino al 29 febbraio 2016 per presentare domanda. Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha comunica che per l’anno scolastico 2016-2017 sono disponibili dei posti di assistente di lingua italiana all’estero. Che cosa fanno gli assistenti di lingua italiana? Gli assistenti affiancheranno i docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche del Paese di destinazione. Lavoreranno quindi per un periodo di circa otto mesi presso uno o più istituti di vario ordine e grado e comporta, di regola, un impegno della durata di 12 ore settimanali, a fronte del quale viene corrisposto un compenso variabile a seconda del Paese di destinazione. I posti a disposizione sono decine, il numero dei posti dettagliato per il prossimo anno scolastico sarà reso noto dai Paesi partner nel corso del 2016, ma in linea di massima se non ci saranno grosse novità ecco la stima dei posti a disposizione:

Austria: 34
Belgio (lingua francese): 3
Francia: 178
Irlanda: 6
Germania: 28
Regno Unito: 11
Spagna: 25

Requisiti principali richiesti per gli assistenti di lingua italiana all’estero sono i seguenti:
cittadinanza italiana;
non aver compiuto il 30° anno di età;
non essere già stato assistente di lingua italiana all’estero su incarico del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca;
essere libero da impegni per il periodo settembre 2016 – maggio 2017 (periodo dell’incarico del presente bando);
aver conseguito dal l ° gennaio 2015 un diploma di laurea specialistica/magistrale tra quelli indicati nella tabella pubblicata sull’avviso di selezione;
aver sostenuto alcuni esami precisati sull’avviso di selezione.

Possono partecipare alla selezione i candidati in possesso di titoli rilasciati da una delle Università italiane riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata per uno soltanto tra i seguenti Paesi: Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna. La scelta di più Paesi comporta l’esclusione dalla selezione. La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente on-line, entro e non oltre le ore 23.59 del 29 febbraio 2016, collegandosi all’indirizzo www.trampi.istruzione.it/asl/. Volete saperne di più?

BANDO ASSISTENTI ITALIANO ALL’ESTERO 2016-2017foto-miur

Lascia un commento