Assunzioni Italo Treno (Ntv) 2017: lavora con noi

ASSUNZIONI ITALO NTV 2017: Nuove assunzioni Italo, c’è lavoro per steward e hostess, macchinisti e operatori di impianto. Ntv, che gestisce i treni ad alta velocità Italo, ha lanciato una nuova campagna di assunzioni per il 2017 e per il 2018. Si caldeggia quindi l’invio di curriculum per le assunzioni di varie figure professionali. In tutto nei prossimi mesi i posti disponibili sono 160. Una buona notizia per i tanti giovani che sono alla ricerca di un impiego. NTV è il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità, ed il primo operatore al mondo ad utilizzare il nuovo treno Alstom AGV, detentore del primato di velocità ferroviaria. L’attuale flotta dei treni Italo è composta da 25 treni di ultima generazione in grado di viaggiare al altissima velocità, fino a 360 Km/h. Le offerte di lavoro Italo sono interessanti e frequenti, vi spieghiamo come fare per inviare il vostro curriculum vitae.

STEWARD HOSTESS ITALO 2017

Steward e hostess di Italo lavoreranno sui treni o nelle grandi stazioni: si inizia con uno stipendio di circa 1100 euro netti, che può però aumentare con festivi, notturni e trasferte fino a 1.500 euro per chi lavorerà a bordo treno e fino a 1.300 euro per chi invece lavorerà negli scali di Napoli, Roma e Milano. I requisiti degli steward e hostess Ntv sono diploma o Laurea, ottima conoscenza di una o più lingue straniere, disponibilità a lavorare a bordo treno o in stazione, propensione al servizio verso il cliente, ottime capacità relazionali e comunicative. Il personale Hostess/ Steward svolge le mansioni di accoglienza e ospitalità dei viaggiatori, curandone il comfort e le relazioni a bordo treno e in stazione. Cura il decoro e riordino degli ambienti, mantenendo gli standard qualitativi e di presentazione nel rispetto delle procedure aziendali e rappresenta nello stile e nei comportamenti il Brand e i Valori NTV. Sono gradite esperienze di lavoro pregresse in alberghi, tour operator, crociere, compagnie aeree o esperienze all’estero. La conoscenza di una seconda o terza lingua straniera costituirà un plus.

OPERATORI IMPIANTO ITALO 2017

Diverso invece il discorso che riguarda gli operatori di impianto Italo Ntv, il cui stipendio si aggira sui 1.200-1.300 euro netti al mese: i requisiti per le assunzioni sono diploma Tecnico, vista 10/10, disponibilità a lavoro su turni (anche notturni) e al trasferimento in città dove sono presenti gli impianti Ntv (Napoli, Roma, Milano, Venezia). Gli operatori di impianto Italo Ntv monitorano la corretta esecuzione del programma di esercizio NTV e della attività di pulizia, rifornimenti tecnici e commerciali negli impianti formazione treno e nelle stazioni. Svolgono poi attività di movimentazione dei rotabili e sono di supporto per la gestione delle anomalie di esercizio e di tutte le attività svolte dai fornitori. Inviate il curriculum: i profili che risulteranno idonei per la posizione saranno inseriti in un percorso formativo per conseguire l’abilitazione al ruolo. Gli allievi che supereranno le prove finali di idoneità saranno assunti a tempo indeterminato.

POSIZIONI APERTE ITALO 2017

Ci sono poi delle caratteristiche “personali” che NTV richiede a chi vuole entrare a lavorare in questa azienda: attenzione alle procedure e alle regole, spiccate capacità di problem solving e relazionali. Per consultare tutte le offerte di lavoro e anche per inviare una candidatura spontanea in vista delle future assunzioni NTV fate riferimento a questa pagina: http://www.ntvspa.it/it/Chi-lavora-con-Noi/Invio-Cv : infatti la raccolta delle candidature delle persone che vogliono lavorare per questo gruppo viene effettuata in quel portale web, che è in pratica la sezione “Lavora con noi” di Ntv – Italo. Lì vengono pubblicate le opportunità di lavoro Italo Treno. Se non ci sono al momento posizioni aperte che fanno al caso vostro, è possibile in ogni istante inviare un’autocandidatura spontanea a Italo Treno Ntv per le prossime selezioni e assunzioni 2017-2018. Buona ricerca lavoro a tutti voi.

One Response

  1. Maria grazia 13/01/2017

Lascia un commento